Rimedi - olio di oliva con olio di lavanda

Posted on

Scoperte le fantastiche proprietà della pianta del Neem e del suo olio, come approviggionarsene, visto che non viviamo in India?

Holoil e Hypermix sono preparazioni che usano Olio di Neem e Oleolito di iperico, un fiore giallo comune e spontaneo, anch’esso dalle straordinarie proprietà. Inoltre ci assicurano di utilizzare prodotti con un olio di Neem di altissima qualità. Potete preparare delle salviette umidificanti versando alcune gocce di olio essenziale di hamamelis sulle stesse. Potete ridurre gli effetti con qualche goccia di olio d’oliva, per diluire l’olio di hamamelis. Oltre a queste proprietà l’olio di Neem svolge una azione idratante, rigenerante e ristrutturante dei tessuti, rendendolo utile per combattere problemi cutanei. Il neem, o più precisamente l’olio di neem è un ottimo insetticida naturale. La soluzione insetticida è preparata mescolando l’olio con acqua. Neem contro acne e psoriasi Contro l’Acne e la psoriasi mettere alcune gocce di olio di neem sulla parte interessata e massaggiare. Neem per l’artrite Contro l’artrite e la cervicale massaggiare la parte dolorante con un po’ di olio di neem.

4. olio di oliva con olio di lavanda

  • Bevanda alla soda
  • Agrumi e succhi di agrumi,
  • Birra e vino.

Neem contro i dolori muscolari Contro i dolori muscolari unire all’olio di neem olio di mandorla in proporzioni 40% neem e massaggiare.

Olio di neem contro le emorroidi Contro le emorroidi spalmare sulla parte dolorante alcune gocce di olio (se non cè fuoruscita di sangue) per alcuni giorni. Olio di Neem per le gengiviti e l’igiene orale Fare risciacqui con acqua e alcune gocce di olio favorirà l’igiene orale, facendo la funzionalità del collutorio. Olio di neem contro le scottature Per alleviale le scottature solari, cospargere la zona con alcune gocce e massaggiare. olio di neem contro i pidocchi Come rimedio naturale contro i pidocchi, cospargere i capelli di olio di neem, massaggiare per qualche minuto e risciacquare. Il neem per le punture di insetto Mettere alcune gocce di olio nella parte interessata e massaggiare delicatamente per un paio di minuti. Olio di neem contro le verruche Utile anche contro le verruche tramite massaggio con olio sulla parte interessata. Il Neem, da cui deriva il suo olio dalle numerose proprietà terapeutiche, è un albero della famiglia delle Meliaceae, nativo dell’India e del Myanmar (Birmania). L’olio di Neem è estratto dalle noci dell’albero. Sono riconosciute all’olio essenziale di tea tree, attività antimicrobiche ad ampio spettro rivolta alla neutralizzazione di batteri, funghi, virus.

7. olio di oliva con olio di Albero del tè

  • latticini,
  • cioccolato,
  • vino rosso,
  • cibi molto piccanti e pepati,
  • caffè,
  • tè,
  • carni rosse,
  • fritti e grassi saturi in genere.

RAFFREDDORI DA VIRUS:giova moltissimo massaggiarsi l’interno delle narici con una o due gocce di olio, per accorciare il tempo

CAPELLI:10 cc di olio di Neem mescolato in 200 cc di shampoo per capelli, toglie la forfora, RUGHE:Creme al Neem sono molto utili per una buona prevenzione in quanto sostengono la naturale protezione della pelle e una sua IRRITAZIONE DELLA PELLE ( anche con arrossamenti ):un massaggio delicato con questo olio, risolve L’olio di Iperico, per uso esterno a livello topico, svolge azione cicatrizzante, disinfettante e astringente grazie alla presenza di antrachinoni e tannini. L’olio di’iperico presenta anche proprietà antisettiche e batteriostatiche utili a controllare eventuali infezioni in caso di fistole. Può essere utilizzato anche per via interna per aiutare il corpo nel trattamento della flebite, , delle vene varicose e delle emorroidi. L’estratto di neem viene usato come medicina topica per calmare l’infiammazione della parte esterna dell’ano . Viene anche utilizzato per curare le persone che soffrono di irritabilità intestinale, la diverticolosi e le emorroidi e per abbassare il colesterolo alto. Oltre ai rimedi naturopati ed omeopatici anche la tradizione ayurvedica dice la sua nel trattamento della malattia emorroidaria consigliando come efficace rimedio contro le emorroidi l’olio di neem.

  • diabete
  • colesterolo
  • emorroidi

In particolare l’olio di neem si dimostra un efficace palliativo naturale per le sue capacità antinfiammatorie, antidolorifiche, antibatteriche.

Ad uso topico questo olio va spalmato nella zona rettale precedentemente ben pulita applicando un lieve massaggio. Ad uso topico l’olio di neem va diluito con qualche goccia di olio di mandorle dolci, il trattamento va seguito per qualche giorno. Contro le emorroidi sintomatiche inoltre il neem può essere assunto anche oralmente per favorire una regolare attività intestinale. L’olio di neem è un olio idratante eccellente e contiene vari composti che hanno proprietà insetticide e medicinali. L’olio di neem è usato per il trattamento di molte malattie della pelle come ad esempio: eczema, psoriasi, allergie cutanee, etc. L’olio di neem contiene steroidi (campesterolo, beta-sitosterolo, stigmasterolo) e triterpenoidi, tra i quali citiamo l’azadiractina, una sostanza più conosciuta e studiata. L’olio di neem è stato usato per centinaia di anni nel controllo dei parassiti e per altre malattie. Alcune persone hanno anche ottenuto buoni risultati con una sola nebulizzazione di olio di neem per le macchie della pelle. I proprietari e coltivatori di orchidee usano olio di neem puro per controllare i parassiti come le cocciniglie.

Poiché l’olio di neem ha un sapore molto amaro, rende le foglie irrorate molto sgradevoli da mangiare per gli insetti.

L’olio di neem è biodegradabile e ha dimostrato di essere non tossico per i mammiferi, gli uccelli, le api o i lombrichi. L’olio di neem in spray, come qualsiasi altro olio spray, può anche bruciare le foglie, se spruzzato in presenza di sole. L’olio di neem viene estratto dalla noce dell’albero di neem (Azadirachta indica). Il componente attivo insetticida dell’olio di neem è una sostanza chimica chiamata azadiractina. La soluzione insetticida a base di neem è preparata mescolando un concentrato di olio (di solito 3 - 4,5% di  azadiractina) con acqua. Alcuni studi suggeriscono che l’olio di neem deve essere usato con cautela. Secondo altri studi, invece, non ci sono effetti collaterali prodotti dall’olio di neem o causati dalla pianta stessa, anche quando si utilizzano grandi quantità, e per lunghi periodi. Vi è un crescente interesse per l’uso dell’olio di neem se considerato come contraccettivo sicuro. Studi fatti sull’azadiractina (il principio attivo pesticida presente nell’olio di neem) hanno attestato l’efficacia di tale sostanza come insetticida e pesticida. Olio di Neem (ricavato dal semi di Indica azadirachta) Albero sempreverde, a crescita rapida molto diffuso nel Sud-Est asiatico. Questa pianta,  simile ad una quercia, fruttifica dopo il quinto anno di età e dai suoi semi viene ricavato l’olio. Zecche: con una pinzetta togliere la zecca, disinfettare subito con olio di neem, potete usare l’olio anche per disinfettare piccole ferite. Oltre alla posizione, queste due tipologie di emorroidi si differenziano anche nel coinvolgimento delle vene implicate nel disturbo.